Totti esalta i Reds: “Liverpool da imitare e Klopp grande mister”

Non sarà in campo e probabilmente avrebbe voluto esserci. Ma Francesco Totti si sta calando sempre più nel suo nuovo ruolo da dirigente e sta raccogliendo, anche da dietro la scrivania, le sue prime grandi soddisfazioni. Ne ha parlato al sito ufficiale del Liverpool, prossimo avversario della Roma nella semifinale di Champions League.
“Quando sento il nome Liverpool provo rispetto, è un grande club, una grande squadra, con grandi tifosi e un modello da seguire. L’atmosfera, il sentimento e la passione dei fan è davvero impressionante. Nonostante i risultati negativi, ho bei ricordi di Anfield.
Ovviamente, se ripenso a quella finale di Coppa dei Campioni nel 1984, è un brutto ricordo, quindi avremmo probabilmente voluto evitare un simile sorteggio. Però dovevamo scegliere uno dei migliori tre club in Europa rimasti e ora ce la giochiamo a Liverpool”.
Totti ha parlato anche dell’ex compagno Mohamed Salah: “In questa stagione ho visto parecchie partite del Liverpool, soprattutto perché Mo Salah ora sta giocando lì e l’ho seguito costantemente”, ha aggiunto. “Soprattutto dopo il sorteggio, negli ultimi giorni ho visto le partite della Champions League e penso davvero che sarà una partita difficile per entrambe le squadre.
In una certa misura, mi sorprende che Salah abbia fatto così bene nella sua prima stagione a Liverpool.
D’altra parte, considerando la qualità della squadra e l’allenatore che hanno – Klopp, per me, è uno dei migliori allenatori del mondo – non mi ha sorpreso. Lo hanno messo nelle condizioni di esprimersi al meglio.”

Written by