La Juventus rinuncia a Strootman: Premium Sport costretto alla resa. Ma c’è anche chi ancora non si arrende…

La Juventus smetterà di provare a portare a Torino Kevin Strootman. Come riferito da ‘Premium Sport’, il club bianconero si è tirato indietro in modo definitivo per il centrocampista giallorosso, accostato ai bianconeri nelle ultime settimane. Interesse però, sempre seccamente smentito dal ds Monchi.
————-
Premium Sport alza bandiera bianca: dopo la miriade di sciocchezze scritta a proposito del passaggio di Kevin Strootman alla Juventus ecco la resa. Meglio tardi che mai…
Ma c’è chi non si arrende, come il sito esperto (?) di trattative. cco cosa ha pubblicato calciomercato.com:Ma mentre parte il conto alla rovescia verso le 23 di giovedì 31 agosto, la Juve lavora per il grande colpo a centrocampo. Non si sbarrano le porte a profili alternativi come possono essere i gioielli che Jorge Mendes sta cercando di rilanciare (vedi Andre Gomes e Renato Sanches ad esempio), ma solo in prestito con diritto di riscatto: tra la volontà dell’agente e quella dei rispettivi club, c’è di mezzo un mare che alla Juve nessuno sembra avere intenzione di navigare giunti a questo punto. Il grande colpo per il quale invece Marotta e Paratici sono disposti a insistere fino all’ultimo secondo possibile continua a rispondere al nome di Kevin Strootman. E se la Roma continua a fare muro, la Juve dal canto suo è pronta ad alzare ulteriormente la propria offerta dopo aver ottenuto il sì del giocatore attraverso il suo entourage (la SEG, stessa agenzia che cura gli interessi anche di De Vrij) per un’operazione che si aggiungerebbe alla lunga serie di affari clamorosi di questa estate.

L’OFFERTA – Difficile, difficilissimo convincere la Roma. Ma forse non impossibile secondo quanto trapela dall’ambiente bianconero. Anche per quei cronici problemi di bilancio che vedono la Roma sempre sensibile a offerte di un certo spessore, indipendentemente dall’acquisto pluri-rateizzato di Patrik Schick. Ed ora la Juve è pronta ad alzare la posta in palio, toccando e se necessario superando complessivamente anche la valutazione della clausola rescissoria (non attiva in questo mese di agosto) compresa tra i 40 e i 45 milioni di euro. L’ultima offerta vedeva la Juve proporre quasi 40 milioni tra parte fissa e bonus. Una proposta ora ritoccata in maniera piuttosto corposa, per un totale da circa 45 milioni con una parte fissa non inferiore ai 35. Attesa una nuova risposta dalla Roma, se fosse ancora negativa con la conferma dello status di incedibile di Strootman, la Juve ci riproverà magari alzando ulteriormente i bonus. Affare difficile, difficilissimo, ma non impossibile: l’obiettivo numero uno del mercato bianconero ora è il centrocampista olandese.
@NicolaBalice

Written by 

One thought on “La Juventus rinuncia a Strootman: Premium Sport costretto alla resa. Ma c’è anche chi ancora non si arrende…”

Comments are closed.