Pruzzo, Bruno Conti e il dito medio al Liverpool: un gesto da veri idioti!

Gaffe che potrebbe lasciare strascichi in casa giallorossa: Roberto Pruzzo, ma soprattutto Bruno Conti (che ricopre un ruolo dirigenziale nel club capitolino) sono stati immortalati davanti allo stemma del Liverpool intenti a mostrare il dito medio. I due ex calciatori hanno goliardicamente voluto “vendicarsi” a distanza di anni di una ferita ancora aperta: Pruzzo segnò il gol del momentaneo uno a uno nella finale contro i Reds dell’84’, mentre Conti sbagliò il calcio di rigore nella lotteria finale che costò la coppa ai giallorossi.
La foto, scrive il quotidiano “Leggo“, è stata postata su Twitter dalla figlia dell’ex bomber giallorosso e poi rimossa. Ma ormai era troppo tardi: l’immagine, come era lecito aspettarsi, è diventata virale nel giro di pochissimi secondi e il guaio era fatto.
Stamattina dai microfoni di “Radio Radio”, Pruzzo ha precisato: “Abbiamo scattato quella foto per esorcizzare ridendo. Se qualcuno s’è offeso chiediamo preventivamente scusa. Il sorriso sulle labbra – ha concluso l’ex attaccante della Roma -, la dice tutta sulla nostra buona fede“.
————
Come scriviamo in un’altra rubrica a proposito di Kenny Dalglish, il tempo non passa mai senza lasciare il segno. Anche Roberto Pruzzo e Bruno Conti scontano lo scorrere del tempo e l’immagini da idioti – come direbbe Pallotta – ne testimonia la decadenza intellettuale…

Written by