Nela duro con Spalletti: “Da due mesi parla solo di sé e non fa stare tranquilla la squadra. Intervenga la Società”

La ripresa a Trigoria non è stata certo di quelle da ricordare. Da una parte Spal­letti che ha parlato alla squadra prima dell’allenamento e poi, stilando il programma di lavoro della settimana, ha deciso di conce­dere anche il venerdì di riposo ai calciatori, evidentemente stremati dai tanti impegni di questo periodo; dall’altra le parole di un ex storico, come Sebino Nela, attualmente coordinatore dell’ufficio Slo del club, che a Radio Crc non le ha certo mandate a dire: “Gli allenatori sono come i giocatori e quindi dei dipendenti e sono più di due mesi che Spalletti parla del suo futuro. Il club do­vrebbe intervenire perché la squadra deve es­sere lasciata tranquilla ora che ci sono gli obiettivi da perseguire. La società in una sta­gione ha il suo peso e la Roma dovrebbe esse­re più ferma e utilizzare una comunicazione diversa, anche perché mi sembra che la squa­dra abbia qualche problema a livello mentale e debba guardarsi dal ritorno del Napoli”, come scrive Zucchelli su La Gazzetta dello Sport.

Per farlo, Spalletti spera di recupe­rare presto Emerson, che ieri ha fatto diffe­renziato in campo, e non dovrebbe essere pre­occupato per Ruediger, anche lui a parte ma per un lavoro concordato con lo staff, fanno sapere da Trigoria. Chi invece in campo non si è visto è Fazio, alle prese con un’influenza in­testinale. La sua presenza a Pescara però non sembra in dubbio. Oggi è in programma una doppia seduta, domani e sabato allenamento di mattina, venerdì riposo. Domenica, poi, ri­finitura e partenza per Pescara.

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *