Mahrez e il mercato: Monchi non avrebbe potuto fare di peggio!

Caporetto o Waterloo? Ramon Rodriguez Verdejo, meglio conosciuto come il Senor Monchi, deve soltanto scegliere a quale disfatta fare riferimento per catalogare la propria nella catastrofica gestione dell’affare-Mahrez. Dicono che Walter Sabatini a Milano stia gongolando da settimane per l’esito fallimentare della trattativa del giocatore algerino tra la Roma e il Leicester e non fa altro che ricordare come abbia spesso ripetuto ai suoi collaboratori più stretti che l’acquisto dell’attaccante era irrealizzabile, sia per la tranquillità economica del club inglese che per le difficoltà del club di Trigoria, infastidito dal dover rimettere sul mercato praticamente tutto – o quasi – il tesoretto incassato dalla cessione di Salah al Liverpool.
La sconfitta di Monchi va comunque oltre ogni facile considerazione. Avrebbe dovuto sapere, lui sì, che avrebbe perso tempo prezioso dietro a Mahrez e che non aveva argomenti convincenti per portarlo in Italia. Tra l’altro negli ultimi giorni si è sfiorato il ridicolo, avvicinando l’offerta alla cifra incassata per Salah. Anche il ragionier Fantozzi avrebbe capito che sarebbe stato più conveniente confermare l’egiziano e trovare una soluzione diversa per congelare il fair play finanziario che proprio quella cessione al Liverpool aveva sollecitato.
In poche parole, tutti avrebbero potuto mostrarsi impreparati o colti di sorpresa, tranne Monchi. Come abbiamo più volte ribadito, per ora le sue ‘magie’ si limitano a tre eccellenti rincalzi (Gonalons, Pellegrini e Defrel), un giovincello di buone speranze (Cengez Under), una scommessa (Hector Moreno) e un punto interrogativo (il convalescente Karsdorp). Kolarov resta l’unica certezza del momento, aspettando il recupero di Emerson Palmieri. Ad una manciata di giorni dall’inizio del campionato è triste verificare che Monchi non avrebbe potuto fare di peggio.
E Sabatini se la ride…

Written by 

3 thoughts on “Mahrez e il mercato: Monchi non avrebbe potuto fare di peggio!”

  1. Siete sicuri di essere simpatizzanti della Roma? I contenuti ed i toni scioccamente ironici dei vostri editoriali sono semplicemente imbarazzanti.

  2. Caro Stefano, noi non siamo simpatizzanti della Roma, molto più modestamente siamo TIFOSI della Roma, la portiamo nel cuore e vorremmo vederla sempre più grande. Nei nostri commenti, sicuramente sciocchi, non c’è ironia, pensiamo sia la realtà. Ovviamente speriamo che su Monchi abbia ragione tu e che stia facendo un ottimo lavoro.
    Comunque, Forza Roma!

  3. Buongiorno forse Monchi avrà perso tempo dietro all’algerino, aspetterei comunque,
    la ns Roma malgrado non venga considerata dai giornalai, avevano una voglia di inter milan e yuve, farà una bella sorpresa a tutti. Io siccome sono pazzo non trascurerei emerson esterno destro stesse movenze di Mahrez e con un buon centrale noi siamo una signora squadra alla faccia di tutti i giornalai di sky ecc… FORZA ROMA

Comments are closed.