Il sogno di Ciciretti: “Totti è il mio idolo, spero mi riporti alla Roma”

Prima partita in Serie A e subito gol per Amato Ciciretti, centrocampista del Benevento ed ex Roma. Il talento, dopo la bellissima rete segnata alla Sampdoria, ha ricevuto tanti messaggi da amici. Queste le sue parole: “Mi hanno scritto in tanti, ho apprezzato davvero molto i messaggi di Daniele De Rossi e di Stramaccioni. Non dico cosa mi hanno scritto, preferisco tenerli per me, ma sono davvero contento“.

Il tempo non scalfisce i ricordi ma Ciciretti non si perde d’animo: “Il mio più grande rammarico è quello di essere arrivato in serie A proprio quando lui ha smesso. Francesco (Totti ndr) è il mio idolo fin da piccolo, avrei davvero voluto affrontarlo almeno da avversario. Ora è un dirigente e magari un domani mi chiama e mi porta a Roma“.

CHI E’ – Ciciretti è nato a Roma il 31 Dicembre 1993, si forma calcisticamente nelle giovanili della Lazio, passando in seguito alla Roma, con cui conquista il titolo nazionale di categoria. Nel 2012 passa in prestito alla Carrarese con cui esordisce in prima squadra nel campionato di Lega Pro Prima Divisione 2012-2013, chiudendo la stagione con 19 presenze. L’anno seguente firma per L’Aquila − sempre in terza serie − rivestendo il ruolo di attaccante esterno insieme con un altro prodotto del vivaio romanista, Marco Frediani; in rossoblù gioca 22 partite, compreso il primo turno dei play-off, e segna la sua prima rete tra i professionisti alla 5ª giornata contro il Viareggio. Dopo una breve esperienza con la maglia della Pistoiese, nel 2015 passa quindi al Messina dove, giocando da trequartista, si sblocca definitivamente mettendo in mostra le sue qualità e facendo registrare, nel solo girone di ritorno, ben 21 presenze (play-out compresi) e 3 gol.

Nel 2016 viene ceduto a titolo definitivo al Benevento con cui vince il campionato di Lega Pro 2015-2016 da protagonista, segnando 6 reti in 31 presenze. Il 27 agosto 2016 esordisce quindi con i giallorossi campani in Serie B e, contestualmente, segna la sua prima rete tra i cadetti (la prima assoluta del Benevento nella categoria) nel vittorioso esordio contro la SPAL (2-0). Il 4 dicembre 2016 segna la rete decisiva (la sua quarta in Serie B) per la vittoria finale della sua squadra sul Cesena, partita terminata con il risultato di 2-1 per i campani. Il 20 agosto 2017 esordisce in Serie A segnando la prima rete, nella massima serie, della sua carriera e la prima nella storia del Benevento, realizzando la rete del momentaneo 0-1 nella prima giornata di campionato contro la Sampdoria allo Stadio Ferraris di Genova, partita terminata per 2-1 a favore dei blucerchiati.

Written by