Dzeko: “Siamo tra le grandi perché siamo grandi anche noi”. Nainggolan: “Abbiamo lavorato tanto per questo”

Edin Dzeko al settimo cielo, ma a fine partita si mostra particolarmente lungimirante. “La standing ovation? Non era solo per me ma per tutti. Abbiamo fatto il nostro fino all’ultimo minuto.

Hai rischiato di andar via a gennaio…
Non volevo andare via per queste partite. Siamo riusciti a fare quello che la Roma non ha fatto negli ultimi dieci anni. Giocare contro squadre più forti è un grande orgoglio.

Che avversario ai quarti?
Non ci penso, sono tutte forti. Ovunque andremo ci saranno gli stadi pieni.

La Roma è tra queste…
Siamo tra le otto più forti e quindi siamo forti anche noi.

NAINGGOLAN – Radja Nainggolan, al termine della gara contro lo Shakhtar Donetsk ha dichiarato: “Sono contento, è un bel momento. Siamo contenti, ci abbiamo lavorato tanto ed abbiamo dato tutto. Tanti ragazzi, me compreso, sognavano questo momento. E’ un momento euforico.

Il Siviglia può andare?
Hanno fatto fuori il Manchester, sono otto squadre, quella che arriva arriva. Bisogna incontrarle se si va avanti. Ci godiamo la qualificazione e poi continuiamo sul campionato che è altrettanto difficile.

Written by