Codacons: “Chiudiamo l’Olimpico per gli incidenti di Liverpool”. E se invece chiudessimo il Codacons…?

“Sanzioni nei confronti della Roma”. A chiederle il Codacons, dopo i gravi fatti di Liverpool che hanno portato all’arresto di due tifosi romanisti per tentato omicidio. “Così come nei giorni scorsi abbiamo difeso i tifosi della Roma per le speculazioni sui prezzi dei biglietti per l’Olimpico, allo stesso modo condanniamo i tifosi per i gesti di inaudita violenza commessi ieri – spiega l’associazione – Riteniamo che non sia sufficiente procedere solo nei confronti degli autori dell’aggressione, ma servano provvedimenti esemplari che siano da esempio per tutti coloro che seguono il calcio e abbiano una reale funzione deterrente”.

“Per questo motivo chiediamo di disporre la sospensione dello Stadio Olimpico a tempo determinato o far giocare le partite a porte chiuse – prosegue il Codacons – La Roma deve ritenersi responsabile per i gesti commessi dai propri tifosi e attivarsi con maggiore impegno per escludere le mele marce, i violenti e i veri e propri criminali dalla propria tifoseria. Solo attraverso provvedimenti simili sarà possibile combattere la violenza dentro e fuori gli stadi ed educare i tifosi al rispetto dell’avversario sportivo”.
———–
Il Codacons chiede che sia chiuso l’Olimpico. E se qualcuno chiedesse la chiusura del Codacons? Se non altro avremmo un Ente inutile in meno…

Written by