Campo Testaccio, che Odissea! Nuova lite tra Municipio e Assessorato

Scintille fra il I Municipio, guidato da Sabrina Alfonsi e l’assessorato allo Sport del Campidoglio, retto da Daniele Frongia. Questa volta, oggetto del contendere il Campo Testaccio. «Questa mattina (ieri, ndr) era convocata per la terza volta di seguito una riunione congiunta Mobilità, Patrimonio e Sport per la consegna di Campo Testaccio». Il Campo avrebbe dovuto essere trasformato in un parcheggio interrato ma polemiche e difficoltà alla fine hanno convinto il Campidoglio – una vicenda che va avanti dall’epoca Veltroni – a fare marcia indietro e, così, poco prima di dicembre, l’Assemblea capitolina a trazione 5 Stelle aveva votato la cancellazione dell’intervento dal Piano Urbano Parcheggi. Ieri, denunciano il presidente del Municipio, Sabrina Alfonsi, e l’assessore municipale a Sport e Sociale, Emiliano Monteverde, doveva esserci una riunione convocata dal Dipartimento Mobilità del Comune con i Dipartimenti Patrimonio e Sport, per precedere alla riconsegna del Campo. «Reputavamo già questo atto del Campidoglio una forzatura in quanto il campo, di competenza municipale prima della sua destinazione a parcheggio, al Municipio doveva tornare, come era ribadito anche con una delibera municipale. Oggi abbiamo ribadito a verbale, e per l’ennesima volta, la disponibilità del Municipio a prendere in carico lo spazio per destinarlo ad attività sportive per il territorio».

Riunione comunque andata in bianco: il Dipartimento Sport non si è presentato. «Su Campo Testaccio la riunione è fissata per il 7 marzo – replica l’assessore allo Sport, Daniele Frongia – che è la data di inizio della consulenza tecnica di ufficio della causa per i danni procurati dalla società ex concessionaria. Anche per la ripresa in possesso è necessario parlare con il consulente tecnico del Tribunale poiché non può essere alterato lo stato dei luoghi. Per riparare al lassismo e all’inerzia delle precedenti amministrazioni purtroppo un anno e mezzo non è stato sufficiente. A dicembre abbiamo chiesto al I Municipio di promuovere un progetto temporaneo da attuare dopo la bonifica, per la quale l’ambiente si è già attivato, ma dal I Municipio, nonostante i verbali e i solleciti, nessun segnale».

Non ci sta, però, Sabrina Alfonsi che replica: «Di fronte a certe affermazioni cadono le braccia. Queste riunioni sono state convocate dal Dipartimento Mobilità del Campidoglio. Che ha chiamato i Dipartimenti Patrimonio e Sport. Insomma, una procedura totalmente interna alla Giunta Raggi. Posso capire la necessità di attendere i consulenti tecnici del Tribunale ma Frongia queste cose dovrebbe dirle all’assessore Meleo (Mobilità) o all’assessore Castiglione (Patrimonio), non al Municipio. E avrebbe dovuto dirle magari il giorno della prima riunione di novembre, cui il Dipartimento Sport non si è presentato o il giorno della seconda convocazione di dicembre. Non aspettare oggi che noi sollevassimo il problema. Noi ribadiamo la necessità che il Campo Testaccio, espunto dagli interventi per il Piano Parcheggi, ritorni nella disponibilità delMunicipio come era prima. Vogliamo essere noi a riqualificarlo».

(Il Tempo, F. Magliaro)

Written by